Sardegna on the road

Panorami mozzafiato e spiagge da sogno, ma anche molto altro

Scritto dalla
REDAZIONE

La costa ovest della Sardegna è un itinerario forse ancora poco conosciuto al turismo di massa. Proprio per questo è davvero meritevole. Partendo dall’incantevole Alghero, la sua strada costiera si srotola tra il blu del mare e il verde della macchia mediterranea. E’ tutto un susseguirsi di scorci da cartolina per circa 40 km: panorami mozzafiato che emozionano davvero.

Non si può perdere il paesino autentico di Bosa, poche case color pastello e barche di pescatori sul fiume Temo.Prima di ripartire assaggiate l’eccellenza del posto: il vino Malvasia. Ne vale la pena.
A Montevecchio si trova l’omonima miniera dove si estraevano piombo e zinco dal 1848 al 1991.

Si può visitare al prezzo di 12 euro con una guida (minieradimontevecchio.it).Proseguendo il percorso off road lungo la SP4, si giunge a Piscinas dove c’è una spiaggia fatta di dune naturali pazzesche. Questa è un’area protetta che si estende fino all’Oasi di Scivu, dove vanno a nidificare le tartarughe. Tra ginepri, salsedine e pace non si può che trascorrere un tempo che scorre lento con tutto il fascino irresistibile della sua regione. 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.