Mindfulness, una pratica per tutti

Vi spieghiamo cos'è e come funziona

Scritto dalla
REDAZIONE

La “mindfulness” sta diventando sempre più popolare. Questa parola inglese significa “consapevolezza“.
Per mindfulness s’intende un’attitudine che si coltiva attraverso una pratica meditativa, volta a portare l’attenzione del soggetto al momento presente, in maniera non giudicante.

Il suo obiettivo è quello di far raggiungere un maggior grado di consapevolezza di sé, attraverso il quale l’individuo vivrà un miglior stato di benessere. 
Diventando consapevoli, si può riuscire a controllare e contenere sensazioni, emozioni e pensieri negativi. La mindfulness è uno strumento estremamente valido per alleviare le sofferenze emotive ed accettare la realtà così come è, osservando con uno sguardo distaccato i pensieri autosabotanti.

Le tecniche di meditazione utilizzate in questa pratica, in genere, vengono praticate in una posizione comoda a terra a gambe incrociate, oppure con un cuscino da meditazione, o su una sedia e in posizione con la schiena bene eretta. 
La coach ICF Enrica Saraniti di Ramaat racconta: “Ho avuto modo di sperimentare, su di me l’efficacia di questo potente strumento di guarigione e benessere psicofisico. 
E’ per questo che ho deciso di trasmettere la mia esperienza a supporto degli altri, sia individualmente che in gruppo.

I benefici della mindfulness sono molteplici e tra questi ci sono: riduzione dello stress, miglior umore e qualità del sonno, sviluppo del pensiero positivo, etc…”

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.