Mangiare nell’orto-giardino è la nuova tendenza.

Ecco il nuovo modo per vivere esperienze culinarie indimenticabili nella natura.

Scritto dalla
REDAZIONE

Forse complice il momento che abbiamo vissuto, si ha sempre maggior necessità di verde, autenticità e relax.
Perciò, con le esigenze stanno cambiando anche le nostre abitudini.
Gli ingredienti naturali, i prodotti bio o a km 0, sono la tendenza verso cui ci siamo dirigendo ogni giorno di più.
Di conseguenza, sono differenti anche le relative proposte di esperienze culinarie.

Quello che prima sembrava soltanto country, oggi rimane semplice e genuino, ma al contempo diventa spesso chic e ricercato.
Chi l’avrebbe mai pensato?
Insomma, forse niente di così nuovo ma a volte basta rivistare in una nuova chiave moderna e trendy l’idea di cucina ed un luogo, per poter apprezzare un bel momento con del cibo sano in mezzo alla natura. 
Oggi, sono numerosi gli chef che scelgono di proporre pranzi, aperitivi, degustazioni e cene in location magnifiche, a pochi passi da dove coltivano la loro frutta e verdura.
Ci sono molti ristoranti, resort o locali di vario genere che offrono orti, frutteti, vigneti e giardini dove gustare i prodotti del posto senza fare troppa strada… anzi, proprio valorizzando la terra di provenienza e coltivazione.
In tutta Italia ormai esistono diverse proposte.
Tra le tante, vi lascio qualche indirizzo interessante:

Pranzo in Emilia all’orto-giardino Antica Corte Pallavicina di Polesine (Pr).
In Toscana, pranzo all’Osteria Ancestrale a Bolgheri tra i filari degli alberi da frutto, o aperitivo sull’erba al Podere Arduino.
In Sicilia, mangiare la cucina tipica e dormire tra un agrumeto di 300 anni e un orto dove si coltivano verdure antiche, al Baglio Occhipinti nella Val di Noto (Ra).
In Alto Adige, per scoprire le erbe aromatiche e piatti vegani, all’ Hotel Pfösl di Nova Ponente (Bz)

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.