L’ayurveda come medicina alternativa naturale

Massaggi per il benessere del corpo e dello spirito, ma non solo

Scritto dalla
REDAZIONE

L’ayurveda è una disciplina antichissima utilizzata in India, che studia l’essere umano con un approccio d’insieme. E’ una “medicina alternativa” che attraverso strumenti come alimentazione, massaggi e cure naturali, punta al riequilibrio e quindi al benessere psico-fisico.
Letteralmente “ayurveda” è una parola composta da ayur (durata della vita o longevità) e veda (conoscenza rivelata), che significa “scienza della vita”.

Pertanto, è una disciplina che abbraccia l’intera esperienza umana, come l’alimentazione, i comportamenti, l’emotività, il rapporto con il mondo esterno. Il concetto è quello di prevenire, piuttosto che curare.
Ciò avviene attraverso il proprio equilibrio interno, che si basa sulla nostra costituzione naturale composta dai tre “dosha” principali, i quali si rifanno ai cinque elementi della terra e della vita.

Secondo l’ayurveda, in ciascun individuo sono presenti tre energie e, normalmente, una di esse prevale sulle altre. Dunque, i massaggi ayurvedici tendono a ristabilire l’equilibrio della persona. Ne esistono sistono diversi tipi, a seconda del “dosha” da riequilibrare. Simone Simonte, operatore ayurvedico, ci spiega meglio come funziona.

“I dosha sono le costituzioni ayurvediche: vata, pitta e kapha. A seconda dello squilibrio in atto il massaggio viene quindi personalizzato. Ad esempio, un massaggio per vata sarà molto rilassante, anti stress e profondo; quello per pitta sarà delicato con molta attenzione alla testa; mentre il massaggio per kapha sarà drenante, dinamico ed intenso. L’ayurveda, però, non è solo massaggi, ma anche alimentazione, cura del corpo e cura dell’anima.”

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.