Ischia: l’isola “Covid free” per rigenerarsi

Terme, cibo e natura la rendono una destinazione ideale antivirus da visitare

Scritto dalla
REDAZIONE

Ischia appartiene alle isole Flegree ed è quella più grande. Situata a due passi da Napoli e raggiungibile in circa un’ora di traghetto o aliscafo, è di origine vulcanica. Fu chiamata dai Latini Pithecusa, nome che la tradizione fa derivare dal Greco “pithos” (vaso), cioè l’Isola dei vasai. 
Dopo Sicilia e Sardegna è l’isola italiana più popolosa. Famosa per le sue terme e i suoi panorami mozzafiato, è da sempre un punto di riferimento per le vacanze e le cure termali: l’ideale per rilassarsi. Chi la conosce torna sempre con piacere, mentre chi non ci è ancora stato deve senza dubbio visitarla, almeno una volta nella vita. Sapori, panorami, accoglienza e benessere sono le parole chiave di questo paradiso, in provincia di Napoli. Sole, natura, storia e mare si intrecciano, rendendola unica, oltre che la meta perfetta per rigenerarsi. 

Qui, infatti, vi attendono piscine termali interne ed esterne con acqua a 36 gradi, fanghi, inalazioni e trattamenti di bellezza. Tra le cose da vedere, meritano una menzione il Castello Aragonese, i giardini Poseidon e il Negombo.
L’imprenditore Antonio Impagliazzo, proprietario della struttura alberghiera termale Sorriso Resort, asserisce: “Abbiamo riaperto dal 14 maggio e tutte le strutture stanno ripartendo. Ischia è “Covid free” perché siamo tutti vaccinati, quindi, l’isola è pronta ad accogliere i turisti che vogliono viaggiare in sicurezza.

Vi aspettiamo qui con l’accoglienza e la professionalità che ci distinguono da sempre, garantendovi il rispetto delle regole e la serenità di una vacanza indimenticabile”. Insomma, ci sono mille ragioni per recarsi ad Ischia. Provare per credere. Buon viaggio! 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.