Il paradiso australiano che non conosciamo

Surfer Paradise: dove cercare l'estate perenne

Scritto dalla
REDAZIONE

Surfers Paradise è un sobborgo della città australiana di Gold Coast e, in generale, una delle più importanti località balneari della Costa d’Oro australiana. Si trova nello stato federato del Queensland, ad una quindicina di chilometri a nord del confine con il vicino Nuovo Galles del Sud.

Situata sul mare, Surfers Paradise è una graziosa cittadina che merita una visita.
Da molti definita la Rimini australiana, vanta bellissime spiagge, maestosi hotel e molti parchi divertimenti destinati a tutte le età. Surfers Paradise dista solo 70 km da Brisbane. È facilmente raggiungibile sia in treno che in macchina.

I primi coloni europei si insediarono sulle rive del fiume Nerang nel XIX secolo. Surfers Paradise conobbe il boom edilizio tra gli anni cinquanta e sessanta, ne seguì la bonifica delle zone interne acquitrinose.
In quel periodo, numerosi hotel si aggiunsero a quelli già esistenti, contribuendo a creare la skyline che oggi la distingue. La Gold Coast è famosa per le sue spiagge di sabbia bianca che si estendono lungo i 57 chilometri di costa. Scegliete se recarvi tra le acque riparate delle spiagge di Coolangatta e Currumbin, o nelle località apprezzate dai surfisti come Main Beach o Burleigh Head.

I principianti di questo sport acquatico possono prenotare una lezione di gruppo o privata, presso la Get Wet Surf School a The Spit, Surfers Paradise. Wave Break Island, invece, si trova a poca distanza da Main Beach ed è un paradiso per lo snorkeling e le immersioni.  Infatti, ci sono più di 50 specie di pesci.

Esplorate questo colorato mondo subacqueo con un tour di Queensland Scuba Diving.
Buon viaggio!

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.