Hotel di lusso da non perdere

In gita a Venezia sull'Isola delle Rose al Marriott Venice Resort

Scritto dalla
REDAZIONE

La più giovane delle isole di Venezia è l’Isola delle Rose, una grande isola privata nella laguna veneziana. Per anni è stata un luogo di ristoro, dove si poteva approfittare della fresca brezza portata dalle correnti lagunari. Inaugurati nel 2015, i numerosi edifici e l’ex infermeria sono stati reinventati dall’architetto italiano Matteo Thun. Attraverso sentieri tortuosi e giardini pieni di salici, tigli, magnolie e ippocastani, Thun ha costruito un idillio verdeggiante lontano dal caos cittadino.

Ci sono due piscine, un servizio barca gratuito per raggiungere la città ed un modernissimo centro benessere, luogo di rifugio e relax. La JW Venice Spa è l’unica spa in riva all’acqua di Venezia ed è stata votata come la Best Resort Spa d’Europa ai World Spa Awards. Tutte le otto sale per trattamenti hanno vista sullo skyline di Venezia, mentre la piscina interna riscaldata si estende all’esterno attraverso una parete di vetro mobile.

Il tradizionale hammam riecheggia lo storico legame di Venezia con l’Impero ottomano, la parete di sale himalayano nella sauna finlandese approfondisce l’effetto purificante del calore mentre le lezioni di yoga e meditazione si tengono nei giardini e sulla terrazza con vista sulla laguna. La location del JW Marriott Venice Resort & Spa lo rende uno dei luoghi più magici di qualsiasi altro hotel. Il resort, che cattura perfettamente l’essenza della città Serenissima, prende il nome dalle rose che crescono nei suoi 16 ettari di lussureggiante parco. È un luogo da favola per riconnettersi in sicurezza con i propri cari e il rifugio perfetto per chi vuole essere circondato da ampi spazi verdi per attività all’aria aperta, pur trovandosi a breve distanza in barca dal centro di Venezia.

I quattro ristoranti del resort affondano le radici nella tradizione degli orti della laguna di Venezia, che da centinaia di anni riforniscono la città di prodotti.L’isola ospita anche l’unico uliveto di Venezia con i suoi alberi secolari.
Da visitare ci sono molti monumenti come il Tempio Voltiano, il Palazzo Broletto, la Chiesa di Sant’Abbondio ed il Duomo. Como è la città della luce poiché e la città natale di Alessandro Volta, ma non solo.Infatti, è anche la capitale mondiale della seta, nonché eccellenza del made in Italy. Un altro luogo incantevole ed imperdibile è Cernobbio che vanta ville, perlopiù in stile liberty, come Villa d’Este, Villa Erba e Villa Bernasconi. Se siete degli amanti delle camminate qua si fa anche trekking e potete percorrere la “via dei Monti Lariani”. Bellagio è una località suggestiva e romantica tanto da essere considerata la “perla del lago” .

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.