Shot of mother measuring temperature of her baby boy with infrared thermometer at home.

Come prevenire gli infortuni

Consigli e informazioni per non farsi male durante l'allenamento

Scritto da
Simone Voltan

Chi pratica sport, qualunque esso sia, molto spesso deve convivere con gli infortuni. Ma, se uno si fa male frequentemente, è sempre colpa della sfortuna o ci sono sono altre motivazioni dietro alle problematiche muscolari? Ecco le principali tipologie di traumi fisici e i modi per limitarli. Gli infortuni muscolari sono un problema di ogni sportivo, amatore o agonista che sia, allenato o non allenato. 
Quello che sicuramente si può dire è che, se si fanno le cose fatte bene, preparando il corpo in modo appropriato, il rischio di infortunarsi scende notevolmente

 Le principali motivazioni di infortunio si dividono in due categorie:1. da trauma diretto: sono prodotti da un agente traumatico esterno come, ad esempio, un contatto con un avversario.La conseguenza è una contusione che può interessare le fibre muscolari profonde, i vasi sanguigni e le strutture nervose. Il muscolo più colpito, in questo caso, è il quadricipite femorale, ma si possono anche avere infortuni in altri distretti muscolari.2. da trauma indiretto: questi sono dovuti a una violenta contrazione in un muscolo già allungato, o in un allungamento improvviso di un muscolo in fase di contrazione, in relazione a un preciso gesto tecnico. I muscoli più interessati sono i flessori del ginocchio.Le cause degli infortuni da trauma indiretto sono parecchie, e anche qui, c’è da fare una distinzione netta tra due fattori.-Fattori intrinseci: infortunio muscolare precedente, caratteristiche fisiche e psicologiche del giocatore, grado di elasticità e forza muscolare, disfunzioni muscolo scheletriche. 
-Fattori estrinseci: allenamento inadeguato, tecnica inadeguata, affaticamento, condizioni atmosferiche e terreno di gioco… Molto spesso atleti o sportivi in generale si infortunano e la causa scatenante spesso è la mancanza di tecnica nell’esecuzione dell’esercizio. A tal proposito, soprattutto se siete alle prime armi di una certa disciplina, è consigliabile affidarvi ad un coach/personal trainer preparato che sarà in grado di correggere eventuali errori.Altrimenti questi, se protratti nel tempo, possono portare quasi certamente ad infortuni seri.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.